Kjeld immortalato sulla base del Town Plan.

Tanti auguri a Kjeld Kirk Kristiansen

Kjeld immortalato sulla base del Town Plan.
Kjeld immortalato sulla base del Town Plan.
Oggi Kjeld Kirk Kristiansen compie 70 anni. Festeggiamo il compleanno facendogli gli auguri con una brevissima e assolutamente non esaustiva occhiata alla prima parte della sua vita, quella “coperta” da questo sito, essendo lui probabilmente la persona che ha vissuto sulla propria pelle più di chiunque altro al mondo ogni singolo sviluppo del mattoncino LEGO®.

Kjeld nasce il 27 dicembre 1947 ed è il secondo figlio di Godtfred Kirk Christiansen e Edith Nørregaard Knudsen. Godtfred e Edith si erano sposati nel 1944 e al momento della nascita di Kjeld hanno rispettivamente 27 e 23 anni. Kjeld fa quindi in tempo a conoscere il nonno Ole Kirk Kristiansen, fondatore della LEGO, che ci lascerà nel 1958.

I primi esemplari di mattoncini LEGO (noti allora come Automatic Binding Bricks) sono del 1949… ma Kjeld è ancora troppo piccolo per poterci giocare. In questi anni naturalmente non esistono ancora i mattoncini DUPLO, ma nel 1950 ecco il primo esperimento per i bambini più piccoli: i Byggeklodser! Esperimento che non ha nessun seguito immediato e dura pochissimo, ma che basta per far esordire il giovanissimo Kjeld come “modello” sulle scatole dei set LEGO. La sua foto su questa scatola infatti dovrebbe essere la primissima, a due anni.

Byggeklodser, 1950.
Byggeklodser, 1950.

Gli anni passano, Kjeld cresce ed è costante la sua presenza sulle scatole delle confezioni LEGO e nelle varie pubblicità. Kjeld diventa sostanzialmente il “piccolo volto” (insieme a diversi parenti-bambini) della LEGO. Allo stesso tempo è anche la “cavia” principale su cui vengono testati i nuovi prodotti.

Modello realizzato da Kjeld nel 1964 esposto alla LEGO Idea House.
Modello realizzato da Kjeld nel 1964 esposto alla LEGO Idea House.
A un certo punto naturalmente comincia a essere troppo grande, ma pur non comparendo più sulle nuove scatole, Kjeld continua a costruire. Gli piace molto costruire auto ed è anche ufficialmente il designer di un set, il 330 (naturalmente un’auto). Prende la maturità commerciale in Danimarca e nel 1972 si trasferisce in Svizzera dove frequenta un corso di amministrazione internazionale alla scuola IMD di Losanna.

Nel 1973 entra nello staff della sede svizzera della LEGO dove inizia a fare esperienza e finisce con il viverci per 5 anni e mezzo (durante i quali si sposa con Camilla Borg, con cui avrà tre bambini: Sofie, Thomas e Agnete). In questo periodo si reca diverse volte negli Stati Uniti dove aiuta a fondare la sede locale LEGO… e torna comunque una settimana al mese a Billund per non perdere il contatto con gli affari della sede centrale. Nel 1977 torna definitivamente a Billund dove si occupa dello sviluppo dei prodotti e della pianificazione internazionale. È lui il responsabile del “tema all’interno di un tema” che porta direttamente alla nascita dei temi Town, Castle e Space, che gli AFOL di una certa età (la mia) ovviamente amano particolarmente.

Nel 1979 diventa direttore generale dell’azienda e il resto è storia.

Sarà poi sempre lui a riprendere in mano le sorti dell’azienda nel 2004 (in piena crisi), selezionando, dopo 10 mesi di duro lavoro il futuro CEO Jørgen Vig Knudstorp che riporterà la LEGO agli antichi splendori.

Oggi Kjeld è il proprietario del gruppo LEGO, ricopre una decina (o forse più) di ruoli nella varie società collegate ed e la persona più ricca di Danimarca. Ma questo non lo frena dal frequentare le esposizioni di opere LEGO e mescolarsi tranquillamente con gli AFOL.

L’idea della LEGO House è sua, ed è solo l’ultima della lunga serie di cose per cui non finiremo mai di ringraziarlo.

Altri di questi 70 anni!

Dipinto esposto alla LEGO Idea House.
Dipinto esposto alla LEGO Idea House.

Pubblicato da

Francesco

AFOL. ItLUG Ambassador. LEGO®‎ history geek.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.