Cosa sono i mattoncini Modulex?

In passato mi è capitato più volte di parlare di mattoncini Modulex, ma non ho mai spiegato in dettaglio cosa questi fossero realmente; ho pensato quindi fosse giunto il momento di fare una breve introduzione sull’argomento.

All’inizio degli anni 60 Godtfred Kirk Christiansen si trovò nella situazione di dover progettare un edificio reale e, come compendio ai progetti classici, aveva realizzato un modello dell’edificio con i mattoncini LEGO®. Essendosi trovato molto bene con la realizzazione del modello, aveva deciso di far sviluppare un nuovo sistema non compatibile con il LEGO System, ma che fosse ottimizzato per questo genere di progettazione architetturale. L’anno di messa in produzione di questi nuovi mattoncini – i mattoncini Modulex, appunto – è il 1963 e il prodotto venne messo in vendita per gli architetti, il pubblico per il quale era stato concepito.

Continua a leggere Cosa sono i mattoncini Modulex?

Mattoncini “Grangemouth”

Finalmente anch’io possiedo un mattoncino 2×4 “marbled”! E non solo, è un mattoncino Grangemouth!

Sembra che parlo arabo, ora mi spiego. Un mattoncino “marbled” (tradotto sarebbe “con venature”, “come il marmo”) è un mattoncino prodotto da uno stampo in cui invece di ABS di un solo colore viene inserito ABS di più colori, con risultati tipicamente spettacolari. La cosa non avviene normalmente (con qualche eccezione), se non per errore o quando uno stampo passa dal produrre pezzi di un colore a produrre pezzi di un altro colore, ma nel caso in questione sembra che le cose siano andate diversamente.

Continua a leggere Mattoncini “Grangemouth”

“È pieno di stelle!”

Dall’intervista a Jens Nygaard Knudsen (creatore della minifig e del Classic Space), pubblicata su BrickJournal Italia n. 6:

Il logo Space venne realizzato da Hjalmar Nielsen. La prima versione aveva tante stelle attorno ed era bellissima, ma fu considerata troppo appariscente, motivo per cui le stelle vennero rimosse!

Nell’immagine, la minifig “Ragazzo razzo” della serie 17 delle minifig collezionabili, in vendita da ieri.

Io non so se sia un caso o meno, ma secondo me nel team che progetta queste minifig c’è un genio (vedasi anche la descrizione del re della serie 13, di cui avevo già parlato in fondo a questo articolo dedicato al Castello Giallo).

La meridiana del 1957

26 settembre 2016
Oggi cambiamo un po’ argomento con un brevissimo articolo dedicato a un dettaglio della storia LEGO® che sicuramente sono l’unico a trovare molto interessante!

Nel 1957 a Billund si festeggiarono i primi 25 anni della LEGO, fondata ufficialmente nel 1932. In occasione della grande festa organizzata con tanto di parata per le strade di Billund il 10 agosto, gli impiegati LEGO regalarono a Ole Kirk Kristiansen una meridiana che venne posizionata nel giardino di fronte alla vecchia fabbrica (allora dedicata alla produzione dei giocattoli in legno).

Continua a leggere La meridiana del 1957

Giallo mattone e rosso mattone?

This article is also available in English on New Elementary.

Un anno e mezzo fa circa, Kevin Hinkle dell’LCE Team ci ha comunicato una curiosità che aveva saputo dai suoi colleghi del dipartimento Materials and R&D (Research and Development): il motivo per cui il colore LEGO® “beige” (che in gergo chiamiamo “tan”, come nei paesi anglosassoni) ha come nome ufficiale “Brick Yellow” (letteralmente “giallo mattone”)… è un nome un po’ strano perché generalmente ai mattoni si associa il “rosso” (che comunque propriamente rosso non è). Se ci si ferma a ragionare, ci si rende conto che esistono tantissimi edifici costruiti con mattoni “gialli” che in realtà propriamente gialli non sono, così come appunto non sono realmente rossi quelli che definiamo rossi. E questo anche in Italia, non serve andare in Danimarca dove sono comunque probabilmente più diffusi.

Continua a leggere Giallo mattone e rosso mattone?

La genesi del 3,18

di Tim Johnson
Sono certo che vedendo questi modelli molte persone li prenderebbero come esempi per dimostrare che la LEGO® si è persa per strada “perché quando ero piccolo io c’erano solo i mattoncini”. Ora, sebbene in questo caso si tratti effettivamente di pezzi nuovi, la realtà è che il cambiamento che li ha portati a far parte del LEGO System è avvenuto negli anni Settanta.

Continua a leggere La genesi del 3,18

Il castello giallo… non solo giallo

Qualche anno fa lessi su BrickJournal (USA) n. 8 una meravigliosa intervista a cura di Megan Rothrock ai designer Daniel August Krentz e Niels Milan Pedersen. Daniel Krentz era il designer del castello giallo (375, del 1978) e nell’intervista rivelava che in realtà avrebbe voluto realizzarlo in tan (beige) o in grigio scuro, ma che allora questi colori erano riservati ai costruttori di LEGOLAND e così lo fece giallo. Ovviamente la prima cosa che mi venne in mente, a quel punto, fu che ora si sarebbe sicuramente potuto costruire in tan e che prima o poi ne avrei costruito uno. In fondo il 375 è il mio set preferito.

Continua a leggere Il castello giallo… non solo giallo

Jumbo Bricks

This article is also available in English on New Elementary.

img_20161119_201112Mi sono arrivati alcuni Jumbo Bricks acquistati su eBay… quindi ho pensato di spendere due parole su questi particolari mattoncini LEGO®, perché in giro si trovano tante informazioni, ma come sempre sono sparse un po’ ovunque ed è difficile fare ordine.

TLG si è sempre interessata ai bambini in età prescolare… ora ci sono i mattoncini DUPLO, con le dimensioni pari al doppio di quelli normali e con questi compatibili. Ma prima? Ci sono stati alcuni predecessori… tra questi i cosiddetti Jumbo Bricks, messi in commercio negli Stati Uniti dalla Samsonite dal 1964 fino al termine del contratto con TLG (1972). Il sito ufficiale della storia LEGO ha da poco aggiunto una sezione sull’argomento e indica che i Jumbo Bricks erano in vendita anche in Canada fino al 1970 (e fino 1971 in USA). Si scopre anche che il mattoncino era stato sviluppato a Billund, durante la fase di sviluppo e ricerca sui mattoncini prescolari (che infine avrebbe condotto ai mattoncini DUPLO) e che aveva interessato il partner americano di TLG, Samsonite appunto, che aveva voluto commercializzarlo sul loro mercato. Le informazioni del sito ufficiale sono apparse anche su un articolo dedicato allo sviluppo dei mattoncini DUPLO a cura di Inge Aaen della LEGO Idea House pubblicato su BrickJournal (USA) n. 6 nel 2013 (tradotto sul numero 6 italiano nel 2016) che dettaglia anche i quantitativi degli ordini di Samsonite.

Continua a leggere Jumbo Bricks